La firma digitale o firma elettronica qualificata, è la firma che consente di scambiare in rete documenti con piena validità legale. Qualsiasi cittadino, amministratore o dipendenti di società e pubbliche amministrazioni possono dotarsi di firma digitale. E’ un comodo sistema per evitare di dover autenticare ogni volta la propria firma su documenti che la richiedono.

Per ottenere la propria firma elettronica ci si deve rivolgere a prestatori di servizi fiduciari accreditati. Sono molti, come si vede dall’elenco:

Ottenere la firma elettronica è abbastanza semplice, anche se non gratuito. I prestatori di questo servizio richiedono sempre un pagamento (anche se non gravoso). Vediamo come si può fare con un esempio. Un prestatore conosciuto e di pubblico dominio è certamente Poste Italiane (ma tu puoi scegliere quello che più ti piace). Il costo di attivazione è circa 45 euro e ha validità triennale. Cliccando su acquista firma si aprirà questa pagina:

Si potrà selezionare il primo se già in possesso di uno SPID delle Poste oppure il secondo se in possesso di un account Poste già verificato. Diciamo che possiedo uno SPID di Poste e perciò scelgo il primo. Fatto questo inserisco le credenziali e autorizzo l’accesso. Si arriverà alla sezione dei Dati Anagrafici personali e dopo aver spuntato la casella delle responsabilità si procederà con le condizioni contrattuali. Accettate non resta che pagare. A pagamento avvenuto ti verrà inviato un PIN temporaneo, poi riceverai una e-mail contenente le istruzioni per attivare la tua Firma Digitale Remota e scegliere il PIN Firma che ti consentirà di utilizzarla. Scarica il software di Firma. Ti permetterà di gestire tutti i formati di firma digitale previsti dalla normativa (p7m, PDF e XML) e potrai verificare qualunque file firmato digitalmente e marcato temporalmente
il software è dotato di una funzionalità di aggiornamento automatico. Userai questo per firmare con facilità tutti i tuoi documenti.

Se devi firmare elettronicamente pochissimi documenti allora potresti optare per un prestatore che fa pagare ogni singola firma, ma pochi euro (circa 6 euro in particolare). E’ LetteraSenzaBusta.

E’ piuttosto versatile e consente molte altre operazioni da “ufficio postale”. Chiaramente ti devi prima registrare. Poi nella sezione “che Firma” potrai attivare la tua firma digitale e firmare a pagamento il tuo documento. Eviterai di spendere così 45 euro tutti in un colpo solo. Pagherai solo quello che usi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »