Può succedere che il tuo computer visualizzi pagine web con una certa lentezza, non come normalmente sei abituato a vedere. Questo potrebbe dipendere anche dal tuo PC, ma di solito, è la trasmissione dei dati che “fa i capricci”.

Prima di qualsiasi intervento tecnico, installare programmi o aggiornare driver, buttare il computer contro il muro e acquistarne un’ altro, prova a verificare la velocità della tua linea di rete, che di solito è una ADSL se usi il router di casa, o quella del tuo gestore mobile per il cellulare.

Potrebbe essere quella la causa principale. Verificato che la velocità si è drasticamente abbassata allora potrai richiedere o l’intervento del tuo gestore, oppure riavviare il router. Spesso quest’ultima soluzione ripristina le normali condizioni di ricezione dei dati.

Test

Per procedere con il test della tua linea puoi usare diversi siti web che forniscono questo servizio. Sinceramente non consiglio di installare ulteriori programmi che intasano sempre di più il PC. Soprattutto perché, dopo il test, non capiterebbe di usarli per lungo tempo. Inoltre, se scopri che il tuo gestore non ti fornisce un servizio adeguato, fai prima a cambiarlo che a fargli causa.

Per avere una maggiore affidabilità del risultato è conveniente chiudere qualsiasi programma in esecuzione che potrebbe, “assorbendo” dati, falsare e, di conseguenza, abbassare le reali prestazioni della linea. Anche l’utilizzo di una VPN dovrebbe essere temporaneamente sospeso. Vorrei ricordare che la velocità Mbps (Megabit per secondo) non corrisponde a Mb/s (Megabyte per secondo). Questo è dovuto al metodo con cui vengono considerati i dati. I primi sono bit e i secondi sono multipli dei bit (1 byte = 8 bit). Considerando questa differenza, quando vedrai il risultato in Mbps, per ottenere quello in Mb/s (più comunemente usato) dovrai dividerlo per 8. Ad esempio, 100 Mbps è pari a 12,5 Mb/s. Molto più basso di quello che inizialmente si potrebbe credere. Le aziende normalmente “giocano” su queste trasformazioni per “ingannare” l’utente. Ad esempio, capita sempre quando acquisti un’ hard disk. Ti offrono 1 TB ( 1 TeraByte = 1024 GigaByte) e in realtà sono circa 950 GB perché “arrotondano il 1024 a 1000).

Ookla

Intanto potresti iniziare con Ookla. Semplicissimo da usare. E’ sufficiente premere sul pulsante “VAI” e dopo un minuto verrà mostrata la velocità in Mbps (Megabit per secondo) di download (scaricamento dati) per prima, e poi in upload (invio dati). E con questi due dati hai già quasi tutto quello che ti serve. Se vuoi indagare ulteriormente devi anche analizzare i valori di seguito riportati.

Il primo è il ping (doppia freccia gialla sotto il valore di download). Diciamo brevemente che è un software che misura il tempo impiegato dai dati per andare e tornare. Serve per individuare eventuali problemi di connettività di un server. Valori di ping inferiori a 20 ms (millisecondi) sono eccellenti. tra 20 e 40 sono buoni e valori superiori rappresentano un risposta insufficiente.

Anche il Download Latency (è la freccetta azzurra sotto il valore di upload) ha la sua importanza. Indica lo stato della connessione tra due computer che trasmettono i dati. In particolare mostra il lasso di tempo che intercorre tra la recezione e la risposta. Con un valore compreso tra 0 e 30 ms la connessione è ottima. Tra 30 e 50 ms è buona. Superiore a 80 ms è lenta.

L’ Upload Latency (freccetta viola sotto il valore di upload), invece, misura la velocità con la quale vengono trasferiti i pacchetti dell’Internet Control Message Protocol. La latenza si considera minima se il valore del ping arriva fino a 30 millisecondi e insufficiente solo se è superiore a 80 millisecondi.

Infine, se non hai una VPN attiva, ti viene mostrato il tuo gestore e il tuo IP reale. Con la VPN sarà tutto falsato.

ADSL Test

Un’ altro sito, se il primo non ti è piaciuto, è ADSL-Test. Funziona nella stessa identica maniera (lo fanno tutti). I valori che vengono mostrati, al termine del test, potrebbero essere leggermente differenti. Questo può essere dovuto a molti fattori. Differenti prestazioni del sito, posizione geografica (distanza), modifica dell’attività del tuo computer, presenza di traffico in rete dovuto ad altri utenti, ecc. Tutti questi fattori fanno variare le prestazioni istantanee della tua linea, in quel particolare momento. Infatti, se ripetuta in tempi differenti si otterranno valori differenti.

Se poi scendi un poco nella pagina, vedrai le velocità rilevate in diverse località. Avrai così modo di confrontare le tue per avere un’idea della bontà della tua linea.

Anche qui abbiamo il ping. E sotto compare un elemento nuovo, il jitter. Consideralo uguale al Download Latency visto sopra in Ookla.

Eolo

Eolo esegue lo stesso tipo di test visto sopra, e con le stesse modalità.

Anche qui viene mostrato, oltre al ping, il jitter.

Fast

E per finire, l’ultimo sito che ti consiglio è Fast. Come accedi al sito inizierà a calcolare la tua velocità di download (quella che alla fine ti interessa di più). Dopo pochi secondi ti verrà mostrata in chiaro. Se vuoi altre informazioni usa il pulsante sottostante. Ti verranno mostrati ulteriori dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »