Come eseguire il backup dei dispositivi

Posted on

Il tuo PC ha smesso di funzionare correttamente? Ti sembra che un Gremlin sia entrato nel computer e che si stia divertendo a farti impazzire?

Problema facilmente risolvibile. Ripristina il tuo sistema usando i file di backup.

Non ce li hai??? Ahi Ahi Ahi. E adesso?

Beh. Cerca di non farti cogliere impreparato la prossima volta, perciò intervieni prima salvando i tuoi file in modo da poterli recuperare in caso di bisogno. E’ facile e non richiede molto tempo.

Indice

Windows

Se stai usando Windows come sistema operativo puoi procedere semplicemente in questo modo: seleziona Start > Impostazioni > Update & Security (aggiornamento e sicurezza)> Backup. A questo punto, in base alla versione, potrai scegliere un’unità esterna o un percorso di rete, oppure eseguire automaticamente il backup spuntando la relativa casella.

Il salvataggio dei file avverrà automaticamente quando Windows lo riterrà più opportuno. Se invece lo vuoi effettuare immediatamente devi premere “altre opzioni” e poi “esegui backup ora”. Inoltre hai la possibilità di scegliere quando effettuare il backup (ogni ora, ogni 3 ore, ecc.).

Per approfondimenti ti consiglio il sito della Microsoft.

eseguire il backup

Android

Il ripristino dei dati varia in base al telefono e alla versione Android. Non puoi ripristinare un backup da una versione successiva di Android su un telefono con una versione precedente di Android.

Le copie di backup vengono memorizzate sui server di Google, azione estremamente utile quando devi recuperare i tuoi dati in seguito al furto del cellulare, smarrimento o malfunzionamento.

Per salvare i tuoi file in maniera automatica è semplice. Vai su impostazioni, seleziona Google, poi backup e infine “effettua backup”. Tutta l’operazione richiederà un pò di tempo (diverse ore).

Per ulteriori approfondimenti puoi visitare il sito di Google.

Apple

Per effettuare il backup dei tuoi dati, delle foto, dei video, della posta, ecc. il metodo migliore è quello di usare iTunes. Una volta installato devi collegare il tuo dispositivo al PC e, dopo aver inserito il codice di sblocco dell’iPhone o del tablet (così come ti verrà chiesto da iTunes), potrai effettuare il backup su iCloud oppure sul tuo computer. Per il backup su iCloud ti verranno chieste le credenziali per l’accesso. Se invece il backup lo hai già precedentemente effettuato, potresti decidere di passare al ripristino, nel caso in cui qualche cosa sia andata persa o non funzioni correttamente.