Come accedere a un PC da remoto

Posted on

Quante volte un tuo amico cerca di risolvere problemi al computer cercando il tuo aiuto. Ma tu ti trovi molto lontano e l’unica cosa che puoi fare è suggerire le possibili soluzioni attraverso il telefono.

Ma forse c’è un’ altro metodo che potresti adottare. Prendere il controllo del suo PC e operare direttamente sul problema. Indubbiamente sarebbe la cosa più facile sia per te che per lui. Oltretutto l’amico, vedendo come smanetti potrebbe imparare tante cose.

Ma come prendere il controllo del suo computer?

Ci sono diversi metodi per operare su un PC da remoto che ora cercherò di illustrarti.

Indice

Windows 10 o 11

Usando Windows 10 o Windows 11 potresti seguire questa semplice procedura. Intanto il tuo amico (remoto) deve cliccare su Abilitare Desktop Remoto (se non ha questo link, inviaglielo). Quando si apre la finestra delle impostazioni, e se la sua versione di Windows lo supporta, deve cliccare su Abilita Desktop Remoto. Fatti dare il nome del suo PC che trova in Come connettersi al PC da remoto. Ora conservatelo, dopo ti servirà.

Sul tuo computer (locale) vai nella casella ricerca e scrivi “Connessione Desktop remoto” quindi selezionalo. si aprirà una finestra simile a quella sottostante.

pc da remoto

Inserisci il nome del PC del tuo amico e premi connetti. Il gioco è fatto.

Se invece una delle vostre versioni di Windows non supporta il collegamento Desktop da PC remoto allora dovrai usare uno dei programmi sottostanti.

TeamViewer

TeamViewer collega due PC in remoto gratuitamente (per fini commerciali è a pagamento). E’ disponibile per WindowsMacLinux, AndroidiOS. Innanzitutto scaricalo e installalo su entrambi i dispositivi.

Una volta avviato su entrambi i dispositivi vedrai (vedrete!) una finestra come questa:

teamViewer per pc da remoto

Fatti dare dal tuo amico il suo ID (il mio è stato oscurato per ovvi motivi) e la password. Inserisci il suo ID nella casella vuota sotto “Controlla computer remoto” e premi connetti. Dopo poco ti verrà richiesta la sua password. Inseriscila e continua. Dopo pochi istanti (dipende dalla qualità della rete e dai vostri PC) ti comparirà il desktop del tuo amico.

Sulla sinistra della finestra di TeamViewer ci sono anche altre opzioni molto utili quali Chat o Meeting per un dialogo diretto con il tuo amico. Puoi anche trasferire file usando la finestra in alto e cliccando sulle due freccette opposte. Insomma, molto comodo, facile e versatile (e gratis).

Supremo

Anche Supremo è gratuito se usato privatamente, a pagamento per fini commerciali.

Il suo grande pregio è che non deve essere installato per forza.

E’ disponibile per tutti i sistemi operativi ed è molto attento alla sicurezza. Ad ogni avvio genera una password di 4 caratteri e, con un algoritmo AES 256-bit, è in grado di cifrare tutti i dati.

Al primo avvio vedrai (vedrete!) una finestra come quella sottostante. Senza bisogno di installare nulla (lo puoi fare se vuoi, selezionando “Installa Supremo”) premi il pulsante “Accetta”. Si aprirà una finestra simile a quella di TeamViewer con le stesse modalità di connessione.

Supremo

Chrome Remote Desktop

Chrome Remote Desktop è un’ altra valida soluzione per le connessioni da remoto. Disponibile per Windows, Mac, Linux, il browser Google Chrome deve essere installato su entrambi i computer. Dopo anche l’installazione dell’estensione (tutto facile e guidato), potrai collegarti in remoto senza ulteriori problemi.

Chrome

Iperius Remote Desktop

L’ultimo suggerimento che ti posso dare è Iperius Remote Desktop. Oltre a essere gratuito non necessita di installazione se usi l’opzione “Avvia soltanto”. Funziona con tutti i sistemi operativi e garantisce una buona sicurezza perché può usare connessioni cifrate SSL (HTTPS) e criptazioni integrate dei dati.

Il funzionamento è simile a quello di TeamViewer e non credo presenti difficoltà alcuna.

Iperius